Spaghetti Heinz

Spaghetti Heinz
4 dicembre 2013 mauro

Tutti i miei sogni ora sono su di te
Lo sono come il cielo è blu e gli spaghetti Heinz sono finti
Se sei arrivata al terzo verso è perché sai ascoltarmi
Senza trarre conclusioni affrettate. Senza interrompere
Ti chiedo di nuotare nel mio flusso
Adoro la tua schiena
Ricordi quando ti gettarono nel cloro senza braccioli?
Io non sapevo nuotare e ti vedevo galleggiare
Io ho imparato a trattenere il fiato
E ad affidare messaggi alle bolle
Anche quello è galleggiare. Trovare un modo per emergere.

Ora ti chiedo di sognare
Forzando la gravità.
Troppe volte ci nascondiamo
Pesando le opportunità.